Nuova Testata Falcia Andanatrice a Dischetti per Colture da Seme Krone ESCC

Il progetto di questa nuovo concetto di testata falcia andanatrice nasce dall’esigenza di agevolare e migliore la qualità del taglio delle colture da seme, spesso caratterizzate da grandi volumi di vegetazione, come possono essere generati da ravanelli, lattughe, ma soprattutto cicorie, sedani e carote.
Spesso le classiche testate di taglio a lama alternativa, aspo e convogliatori a tappeti, pur evolute, adattate e modificate, considerato che questa operazione viene eseguita quasi sempre di notte, la rugiada riduce grandemente la viscosità della massa vegetale, cosi che spesso queste testate vanno in crisi andando soggette ad ingolfamenti soprattutto in presenza di prodotto allettato, creando accumuli di prodotto che sono causa di gravi problemi al momento della trebbiatura. Tali ingolfamenti hanno luogo specialmente davanti all’aspo, in quanto incontra la vegetazione prima delle lame verticali e anche in fase di compattamento laterale dell’andana per consentire il passaggio dei pneumatici dell’autofalciatrice e garantire lo stacco per la raccolta col pick up delle mietitrebbie.

KroneESCC

KroneESCC2

Perciò, partendo dalla base dell’ottima falciatrice a dischetti Krone Easy Cut di 3 metri di lavoro, abbiamo provveduto ad apportare le seguenti modifiche:
– sostituire la presa di moto meccanica della barra a dischetti con una presa di moto idraulica mossa dalle potenti pompe idrauliche montate sulla Mazzotti Green
– aumentare la luce di uscita del prodotto fino ad un altezza di 85 cm, la stessa grande luce libera garantita dal nostro speciale  portattrezzi Mazzotti Green,
– applicare anteriormente ed ai lati della barra a dischetti due lame alternative con presa di moto idraulica per il taglio verticale della coltura per determinare lo stacco del taglio, come per le classiche testate ad aspo e tappeti.
– applicare due tamburi orizzonatali larghi quanto la barra per compattare e ridurre la vegetazione esuberante in altezza rispetto agli 85 centimetri di luce della barra.
– applicare subito dietro alla barra a dischetti due tamburi verticali a diamentro progressivo “attivi” cioe con presa di moto idraulica con il compito di ridurre efficacemente e compattare la massa vegetale dai lati esterni del taglio verso il centro, la fase più critica della lavorazione.
Perciò la grande efficenza del taglio della barra a dischetti Krone EasyCut unitamente al nuovo sistema di compattamento dinamico della vegetazione dovrebbero garantire una maggiore produttività del lavoro e allo stesso tempo migliorando grandemente la qualità, rendendo remota l’ipotesi della creazione di accumuli dovuti ad ingolfamente, una delle maggiori cause di perdita di prodottto e di rottura sia delle testa pick up sia degli apparati trebbianti delle mietitrebbie.

Partendo dal nome originale della barra Krone, abbiamo ribattezzato la nostra testata con un acronimo dedicato: ESCC, Easy Seeds Crop Cut, vale a dire Facile Taglio delle Colture da Seme.
va per ultimo ricordato che anche per questa testata abbiamo mantenuto il sistema di posizionamento verticale della testata per svolgere i trasferimenti stradali con ingombri ridotti al di sotto dei limiti di legge di cm 255 di sagoma già adottato per la classica barra alternativa a tappeti, che, a questo punto, srà utilizzata solo per la falcia andanatura dei piselli da seme.

About the Author

Leave a Reply

*

captcha *