Spandiconcime a Calate

A

Con questa tecnica è possibile mettere in atto una nuova e più sostenibile gestione degli apporti azotati su mais e sorgo.

Infatti, le necessità nutrizionali di queste colture, consiglierebbero di  concimare  con urea o nitrato ammonico piante sviluppate, in modo da mettere a disposizione l’azoto nel momento di effettiva necessità, consentendo una efficienza maggiore del fertilizzzante, ma intervenendo in questa fase  con i  classici spandiconcime centrifughi  si provocano  pericolosi accumuli di granuli sul calice come sulle inserzioni e ustioni alle pagine fogliari. Fino ad oggi si è potuto ovviare a questa problematica anche con la somministrazione anticipata di concimi azotati a lenta cessione, ma ciò comporta, oltre ad una indeterminazione dei tempi di rilascio dell’azoto, un inevitabile lievitazione dei costi.

In sintesi, con questa tecnica si ottengono diversi vantaggi:
- aumento di efficienza dei concimi azotati
- riduzione dei costi
- riduzione dell’impatto ambientale

nodetdpsmall

Nodet Gougis DPS

Larghezza di lavoro: mt 14
nr 15 calate a cm 90 per interfila cm 45 e file alterne
nr 16 calate a per interfila cm 70/75 tutte le file

nodet03

____________________________________________________________________________________________________________________________________

5090gh_mais

Con il nuovo trattore “Hi Crop” John Deere 5090GH ed i suoi cm 90 di luce libera, sarà possibile intervenire con lo spandiconcime a calate con le piante di mais fino alla pre fioritura, migliorando l’efficienza delle applicazioni azotate.

JD5090_GH02