Trebbiatura Piselli

Una coltura storicamente praticata con una certa diffusione in Romagna. Può avere destinazione “food”, nel qual caso la raccolta viene svolta con i chicchi ancora teneri e verdi per poi essere lavorati e surgelati, oppure a granella “secca” e può avere due diverse destinazioni:

- Ad uso sementiero, in questo caso, normalmente, il prodotto viene falciato con la falcia andanatrice per poi venire trebbiato con testata “pick up” e messa in sacconi.
- Ad uso zootecnico (pisello proteico), trebbiato “in piedi”, eventualmente utilizzando testate flex (da soia)

Destinazione seme previa falciatura in andana con testata pick upbeanscombine

Falcia andanatura piselli da sememazzottinoA-1024x767

Destinazione zootecnica con mietitrebbiatura in piedi e barra” flex”TX_67sb